Home » News » Business agility, le caratteristiche delle piattaforme di Electronic Data Interchange (EDI)
Digital solutions News

Business agility, le caratteristiche delle piattaforme di Electronic Data Interchange (EDI)

Le caratteristiche delle più moderne piattaforme di Electronic Data Interchange (EDI), il loro apporto all’incremento della business agility dell’intera filiera e alcuni esempi di modernizzazione delle Edi attuati in diversi settori produttivi, dal retail alla transportation

La business agility della filiera produttiva non può prescindere da un’adeguata rapidità ed efficienza dello scambio di dati lungo la supply chain. Ciò si è reso ancora più evidente in questi mesi di cambiamento, in cui è emersa chiaramente la necessità di uno scambio di informazioni tra produttori, clienti e fornitori fluido e aperto all’integrazione con sistemi preesistenti. Esigenza recepita anche dalle istituzioni, con l’inserimento di agevolazioni fiscali per i modelli di condivisione delle informazioni all’interno del piano Transizione 4.0.

Scopriamo dunque quali sono le caratteristiche delle più moderne piattaforme di Electronic Data Interchange (EDI) e i risultati dell’implementazione di EDI agili con alcuni esempi di applicazione concreta in differenti settori produttivi, dal retail alla transportation.

L’EDI Agile, caratteristiche e vantaggi

Con Electronic Data Interchange si intendono le tecnologie che permettono lo scambio di informazioni tra diversi sistemi informativi, agevolando dunque la comunicazione tra l’azienda e i trading partner. Le loro più moderne applicazioni prendono il nome di EDI Agile e si contraddistinguono per:

  • Cloud. L’utilizzo della tecnologia cloud consente la creazione di una piattaforma scalabile, resiliente e in grado di comunicare con altre soluzioni, tanto tradizionali che SaaS.
  • Low code. Rispetto a quelle code based, le soluzioni low code garantiscono in un minor lasso di tempo una maggiore qualità di ciò che viene sviluppato.
  • Monitoraggio e controllo. Le EDI Agile garantiscono un controllo completo sulle soluzioni realizzate, agevolando così il monitoraggio, la gestione degli errori e le eventuali azioni correttive ed evolutive.
  • Sicurezza by design. Le nuove piattaforme EDI offrono la possibilità di implementare il livello di sicurezza già in fase di disegno dei processi.

Il principale vantaggio garantito dalle piattaforme di EDI Agile è la riduzione degli errori e il loro controllo, gestibile tramite dashboard e altre funzionalità già esistenti. A ridursi è inoltre il time to market. Le piattaforme di EDI Agile low code permettono infatti l’utilizzo di profili e processi pre-costruiti, riducendo di un terzo i tempi di sviluppo, senza la necessità da parte del personale di acquisire nuove eccessive competenze tecniche. La modernizzazione dei processi di transizione delle informazioni garantisce dunque una netta velocizzazione dell’operatività nel day by day e una diminuzione dei tempi di reazione grazie a un monitoraggio in real-time dei processi.

Applicazioni di EDI Agile: il caso Umbra

Clienti in 115 nazioni e 75.000 distributori, numeri elevati che, con l’aumento dei volumi di vendite, hanno reso il vecchio sistema di EDI di Umbra quasi inutilizzabile.

Ecco perché l’azienda canadese di home decor ha scelto di adottare una piattaforma di Electronic Data Interchange di ultima generazione. Scelta che è valsa alla società una riduzione di costi e tempi, l’incremento della customer experience e il 1.600% di ROI in appena dieci mesi, training incluso.

Applicazioni di EDI Agile: l’esempio AM Transport

AM Transport è un’azienda che fornisce servizi per la logistica. Il suo obiettivo era innovare il proprio modello di business puntando alla logistics-as-a-service, migliorando la customer experience e acquisendo così vantaggio competitivo.

Il fine è stato raggiunto, grazie all’utilizzo di piattaforme cloud based già predisposte per comunicare con le altre piattaforme preesistenti. Oggi AM Transport è in grado di effettuare l’onboarding di nuovi partner in un’ora, automatizzare la produzione di preventivi e gestire la comunicazione con i clienti su un unico canale.


Iscriviti

per ricevere aggiornamenti sui trend e le opportunità IOT per il tuo business

Podcast & Smartspeaker

IOTtoday su Spotify IOTtoday su Google Podcast IOTtoday su Apple Podcast IOTtoday su Amazon Alexa IOTtoday su Google Home