Home » News » Come si può misurare la digitalizzazione delle imprese
Digital solutions News

Come si può misurare la digitalizzazione delle imprese

digitalizzazione imprese

Quanto incidono gli investimenti in Ict sulla produttività delle aziende, piccole o grandi che siano? In altre parole, come si può misurare la digitalizzazione delle imprese?

Un nuovo dataset sperimentale dell’Istat ha provato a rispondere a questa domanda grazie all’integrazione di numerose fonti statistiche. Ha provato a indagare in modo dettagliato sugli effetti dell’investimento in tecnologie informatiche. Quali sono gli effetti reali dell’Ict sulla produttività aziendale?

Quali sono gli indicatori presi in considerazione

L’indagine si basa su quattro differenti indicatori riferiti a:

  • 12 diverse attività digitali (Digital Intensity Index) indicate dall’agenzia europea di statistica;
  • livello di connessione a Internet e di utilizzo dei PC da parte delle aziende;
  • numero di addetti collegati online;
  • efficacia della vendita online tramite e-commerce.

Come si può misurare la digitalizzazione delle imprese: l’Istat indaga con un dataset enorme

L’indagine sperimentale dell’Istat si basa su un dataset contenente dati relativi a oltre 4,4 milioni di imprese italiane con circa 16 milioni di addetti complessivi.

Le informazioni comprendono caratteristiche essenziali delle aziende: settore, dimensione, luogo di attività e voci economiche principali (fatturato, valore aggiunto, costo del personale, margine operativo lordo). A questo dataset è stata aggiunta l’indagine annuale su aziende con almeno 10 addetti chiamata “Survey on ICT usage and e-Commerce in Enterprises”.

I risultati dell’indagine Istat rivelano un primo aspetto: il rapporto tra utilizzo dell’Ict ed esportazione è positivo. La quota di imprese sale con l’aumento della digitalizzazione o con il supporto dell’e-commerce. L’eccezione è rappresentata dalle aziende tecnologiche (ad esempio, produttrici di software) che non esportano troppo.

In determinati settori, il rapporto positivo tra investimenti in Ict e quota di fatturato esportata raggiunge risultati migliori: è il caso del settore manifatturiero. In altri settori, i risultati sono minori, ad esempio nei servizi.

La connettività aumenta la produttività del lavoro

Che si tratti di piccole, medie o grandi imprese, più la connettività in rete degli addetti aumenta, maggiori saranno i benefici, specie attraverso il sito web.

Un maggior livello di connettività aumenta la produttività del lavoro (in termini di valore aggiunto) per ogni addetto, specie nel settore manifatturiero, dell’energia, commercio, ristorazione e alloggio, agenzie di viaggio, servizi di noleggio.

I progressi produttivi legati alla digitalizzazione in questi particolari settori sono favoriti dalla presenza di un sito web. La crescita si accentua, anzi è l’unica nel settore commerciale, per le aziende che vendono online tramite canali indiretti. Nei servizi di comunicazione e informazione, l’incremento della produttività è legato a un canale di vendita online diretto.

Dall’indagine Istat emerge un risultato curioso: il grande miglioramento avviene soprattutto passando da un utilizzo basso o nullo dell’Ict a uno più intenso, dopodiché, se si aumenta l’intensità, il rapporto tra Ict e produttività si fa meno evidente, talvolta diventa addirittura negativa.

Misurare la digitalizzazione delle imprese: la dimensione incide?

I risultati migliori si registrano nelle imprese già produttive, maggiormente capaci di sfruttare appieno i vantaggi della tecnologia. Ancor più se si tratta di grandi imprese.

La dimensione delle imprese conta. Le grandi imprese presentano maggiori livelli di adozione di Ict, ne hanno bisogno e si dimostrano più pronte a cogliere i frutti della tecnologia rispetto alle piccole o medie imprese.

Fatto sta che i valori di produttività risultano massimi nelle imprese con 250 addetti e oltre, si concentrano nelle aziende all’interno delle quali la connettività e l’utilizzo del PC interessa almeno il 75% degli addetti. Al contrario, quando gli strumenti ICT vengono utilizzati poco o raramente, i valori si abbassano.

Il numero ideale di addetti connessi in rete per far salire la produttività supera i tre quarti del totale, mentre la situazione peggiore ne vede collegati meno di uno su quattro.

Commenta

Clicca qui per inserire un commento


Iscriviti

per ricevere aggiornamenti sui trend e le opportunità IOT per il tuo business

Podcast & Smartspeaker

IOTtoday su Spotify IOTtoday su Google Podcast IOTtoday su Apple Podcast IOTtoday su Amazon Alexa IOTtoday su Google Home