Home » News » Retail, 5 consigli per rendere i punti vendita hyper-aware
News Retail

Retail, 5 consigli per rendere i punti vendita hyper-aware

punti vendita hyper aware

Attrarre e mantenere clienti rappresenta una sfida cruciale, per cavalcare la crescita esponenziale delle vendite online durante e dopo la fine della pandemia. Questi elementi sono fattori determinanti per decidere di innovare i punti vendita, nonostante l’incertezza del momento storico che stiamo vivendo, appare inevitabile un radicale cambio di rotta per il settore Retail

Oggi le nuove tecnologie digitali possono dare una grande mano a tutti protagonisti del mondo Retail che ambiscono a diventare delle Imprese 4.0 vincenti. Ultimamente sono arrivate sul mercato diverse soluzioni interessanti, tra queste, spiccano quelle proposte da HPE Aruba che mirano ad aiutare i retailer a migliorare la Customer Satisfaction e il business. Parliamo di creare dei punti vendita cosiddetti “hyper-aware”, che consentono una gestione più semplice di utenti, fabbisogni energetici, servizi, sicurezza e requisiti di sicurezza.

Cinque sono i punti fondamentali per applicare questa nuova strategia di business.

Partire da un Wi-Fi eccellente

I retailer non possono permettersi di avere prestazioni di rete insoddisfacenti. Clienti e personale hanno bisogno che dispositivi e applicazioni funzionino e funzionino bene. I clienti devono potersi collegare alla rete del negozio e i dipendenti devono poter utilizzare i propri dispositivi per trovare i prodotti e i servizi che occorrono per assistere rapidamente i clienti stessi.

Una rete Wi-Fi adeguata garantisce che le soluzioni basate su IoT come i dispositivi POS (Point-of-Sale) alle casse, gli scanner di prodotti, le applicazioni scan-and-go e il digital signage siano connessi in modo affidabile.

Estendere all’esterno i servizi interni

Le performance di rete di qualità devono estendersi al di fuori dei locali del punto vendita. Con la diffusione dei ritiri a bordo strada e la necessità di offrire esperienze touch-free o, nel caso dei ristoranti, di permettere il consumo all’aperto in ogni stagione dell’anno, molti retailer hanno bisogno di portare il Wi-Fi all’esterno attraverso access point specifici senza compromettere la connettività alle applicazioni e ai servizi di cui il personale ha necessità e che i clienti si aspettano.

Per esempio, lo staff ha bisogno di sistemi POS e scanner mobili per assistere i clienti all’interno e all’esterno dei locali con una connettività sicura per le operazioni di pagamento.

Non lasciare al caso le performance applicative

Connettività e mobilità efficaci sono considerati elementi irrinunciabili ma anche le applicazioni usate da clienti, dipendenti e operatori di magazzino devono funzionare senza problemi.

L’IT ha bisogno di una visione in tempo reale dell’esperienza dell’utente finale, sia esso un cliente, un addetto al punto vendita o un altro dipendente mission-critical, e deve disporre di una chiara sequenza di azioni da intraprendere per risolvere qualsiasi inconveniente prima di dover aprire un ticket.

Ottenere un vantaggio competitivo grazie all’IoT

Lettori mobili, sensori, scaffali intelligenti e altri dispositivi IoT possono aiutare i retailer a mantenere l’inventario aggiornato in tempo reale con precisione.

L’IoT può svolgere un ruolo importante nella manutenzione predittiva dei macchinari in modo da affrontare con anticipo possibili problemi e risolverli nel momento più appropriato.

Investire in innovazione più che nella gestione della rete

Una soluzione cloud-native con console unificata per la gestione di rete può aiutare il personale IT a lavorare da remoto conservando la visibilità e il controllo su tutti i servizi di rete essenziali. Che si tratti di un negozio, di un magazzino o della sede centrale dell’azienda, l’IT deve garantire una rete sicura e alte prestazioni ovunque, compresi gli ambienti home office dei dipendenti in telelavoro.

“Uno dei ruoli più importanti che l’IT può coprire è essere parte integrante del dialogo sui risultati di business e sviluppare una rete che supporti nuove tipologie di utilizzo per promuovere esperienze migliori” sottolinea Fabio Tognon, Country Manager di HPE Aruba in Italia, che poi aggiunge: “Con un paradigma di rete efficace, i retailer possono offrire servizi e prodotti adattandosi alla necessità di osservare gli attuali protocolli sanitari e di sicurezza e, allo stesso tempo, garantire un’esperienza di qualità a clienti e dipendenti, inclusi ritiri a bordo strada, consegne in giornata, comunicazione vocale tra gli addetti e nuove app per i clienti”.

Commenta

Clicca qui per inserire un commento


Iscriviti

per ricevere aggiornamenti sui trend e le opportunità IOT per il tuo business

Podcast & Smartspeaker

IOTtoday su Spotify IOTtoday su Google Podcast IOTtoday su Apple Podcast IOTtoday su Amazon Alexa IOTtoday su Google Home