Home » News » Retail, se i Marketplace crescono più dell’e-commerce
News Retail

Retail, se i Marketplace crescono più dell’e-commerce

e-commerce marketplace

Il lockdown ha rivoluzionato il modo di acquistare online. Sono aumentati notevolmente i clienti e le aziende hanno subito compreso che bisognava sfruttare la situazione per seguire il forte cambiamento in atto nel mercato. Nel prossimo futuro, il commercio online dovrà comprendere bene in che modo le imprese dovranno indirizzare i propri investimenti

Il marketplace è un portale che offre una funzione di intermediazione commerciale, mettendo in relazione venditori e clienti, raggruppando tipologie di prodotto molto differenti tra loro in termini di settore merceologico. L’esempio per eccellenza è Amazon, ma tra i marketplace si annoverano anche ulteriori attori ben noti come eBay, Alibaba, Etsy, ePrice, Craiglist e altri meno noti, ma tutti redditizi.

Al contrario, l’e-commerce costituisce un negozio online totalmente proprietario, in cui la gestione e le transazioni sono dirette al proprietario del sito. Ciò comporta una piena autonomia di gestione e margini di guadagno più alti, a fronte però di investimenti iniziali decisamente più alti e del possesso di competenze specifiche per gestirlo (includendo anche il servizio del “Customer care”).

Nuove sfide per i Retail

A proposito della sfida tra Mmrketplace ed e-commerce, è interessante ricordare l’Enterprise Marketplace Index 2021, un’analisi di dati del mondo Marketplace, a cura di Mirakl, piattaforma Sofware as a Service (SaaS) che consente alle aziende B2B e B2C l’implementazione del proprio Marketplace per vendere prodotti e servizi di terze parti attraverso una piattaforma scalabile.

Nello specifico, l’Index analizza le metriche di riferimento registrate dai marketplace online dei principali retailer, misurando l’impatto delle iniziative strategiche, operative e di merchandising che gli operatori stanno impiegando per guidare la crescita e la redditività. I dati rappresentano oltre 60 marketplace di rivenditori globali, che generano miliardi di dollari in Gross Merchandising Value (GMV – volume totale delle vendite sulle piattaforme) con oltre 50.000 seller e più di 60 milioni di prodotti.

Vediamo alcuni punti chiave emersi da questa ricerca internazionale.

I marketplace crescono più del doppio rispetto all’e-commerce

In un periodo caratterizzato da un’accelerazione senza precedenti della Digital Transformation, la crescita dei marketplace Enterprise ha superato di gran lunga quello dei modelli di e-commerce tradizionali: nel quarto trimestre del 2020, i marketplace hanno registrato un incremento dell’81% su base annua, più del doppio del tasso generale dell’e-commerce.

Questo sostanzioso incremento è una forte indicazione che i retailer con marketplace stanno diventando vere e proprie destinazioni di shopping, con un volume crescente di clienti che navigano tra le offerte del marketplace e la selezione di prodotti Retail.

I seller crescono grazie ai marketplace

I Retailer di marketplace hanno aumentato in media il numero di seller del 46% ogni anno.

Allo stesso tempo il GMV (il volume di merci lordo) del venditore è aumentato del 24%.

I marketplace aumentano il traffico organico del sito

Secondo l’Index, i rivenditori che fanno leva sul modello marketplace hanno registrato un aumento del 34% nel traffico organico del sito, beneficiando di una domanda aggiuntiva e di una maggiore visibilità senza ulteriori spese di marketing.

Più prodotti per rispondere alla domanda

Gli operatori dei marketplace hanno registrato un aumento medio del 32% per quanto riguarda l’assortimento di prodotti. I rivenditori hanno migliorato il GMV complessivo dell’81%.

“Il marketplace è un modello di business vincente che consente ai rivenditori di fare crescere e differenziare il proprio portfolio prodotti rispondendo alla domanda e alle necessità dei consumatori. In questo modo i retailer non solo rafforzano la relazione con i clienti e li fidelizzano, ma possono acquisirne nuovi in categorie diverse”, afferma Luca Cassina, Vice Presidente Customer Success per l’EMEA di Mirakl. “I dati della ricerca confermano i vantaggi notevoli che il marketplace ha rispetto al modello di e-commerce tradizionale. Benefici che possono portare a una crescita sostenuta del fatturato sul lungo periodo, cavalcando e oltrepassando il periodo di forte digitalizzazione portato dalla pandemia”.

Commenta

Clicca qui per inserire un commento


Iscriviti

per ricevere aggiornamenti sui trend e le opportunità IOT per il tuo business

Podcast & Smartspeaker

IOTtoday su Spotify IOTtoday su Google Podcast IOTtoday su Apple Podcast IOTtoday su Amazon Alexa IOTtoday su Google Home