Home » News » Cos’è e a cosa serve il Time as a Service
Industry 4.0 News

Cos’è e a cosa serve il Time as a Service

time as a service

Oggi, è possibile sincronizzare applicazioni e processi digitali con un nuovo strumento on demand estremamente preciso e accurato: Time as a Service. Cos’è e a cosa serve?

L’ha spiegato l’azienda Equinix che, con il nuovo servizio Precision Time, permette di sviluppare rapidamente un TaaS (Time as a Service) avanzato, di estrema precisione, in grado di gestire le applicazioni edge con una sincronizzazione temporale pazzesca.

Time as a Service: perché serve uno strumento di sincronizzazione temporale avanzato

Prima di spiegare cos’è e a cosa serve il Time as a Service, facciamo una doverosa premessa.

Il modello del computing è sempre più orientato verso un paradigma distribuito. Prossimamente, i sistemi dovranno essere basati sulla programmazione e sul coordinamento delle azioni eseguite su più macchine.

I processi eseguiti su vari host necessiteranno, perciò, di una tecnologia più robusta e scalabile allo scopo di ordinare eventi e generare timestamp.

Un altro fattore che, in un prossimo futuro, richiederà una maggiore accuratezza e precisione dell’hardware di temporizzazione è dato dai requisiti sempre più rigidi e stringenti sulla tracciabilità delle operazioni.

Il problema è che l’hardware di sincronizzazione temporale ad altissima precisione e gli ingegneri chiamati a mantenerlo hanno un costo elevato.

Gran parte delle imprese non saranno in grado di creare e gestire un sistema di sincronizzazione temporale all’interno dell’azienda per l’infrastruttura digitale distribuita. Questa necessaria implementazione aggiuntiva può rappresentare un freno rilevante all’agilità e alla scalabilità nel mondo del business.

Time as a Service (TaaS): cos’è e a cosa serve

I sistemi di sincronizzazione temporale attualmente utilizzati stanno invecchiando nel mondo dei servizi tecnologici. La sincronizzazione del timing è diventata obsoleta.

Il Time as a Service interviene come strumento per incrementare la flessibilità riducendo i costi operativi nell’ambito di strategie di implementazione distribuite oppure a elevata intensità di IoT. Lo strumento TaaS è un servizio on demand esterno all’azienda che può aiutare molto a ottimizzare un processo di gestione basato sulla tecnologia distribuita.

Con questo sistema, l’organizzazione può sostituire la vecchia infrastruttura di timing e il personale IT con un servizio on demand. In tal modo, i costi operativi legati all’aggiornamento con le ultime normative di settore verrebbero completamente esternalizzati.

Il Time as a Service consente di monitorare la precisione di sincronizzazione proteggendo, oltretutto, l’hardware da attacchi di spoofing GPS.

Time as a Service: strumento essenziale nel mondo digitale

Servizi finanziari, enti governativi, gaming online, media e intrattenimento: sono solo alcuni dei settori che necessitano di Time as a Service.

Sempre più aziende nel mondo utilizzano il TaaS come strumento fondamentale per rispettare i requisiti di conformità mantenendo una sincronizzazione temporale estremamente precisa ed accurata. Serve ad assicurare la regolare esecuzione di tutti i processi digitali.

Tutte le organizzazioni che intendono migliorare l’efficienza delle applicazioni e la velocità della rete possono trovare la soluzione con lo strumento TaaS. Riduce al minimo la dipendenza dal web e dalle antenne GPS per la funzione di sincronizzazione.

Il servizio TaaS di Equinix Fabric permette alle imprese di bypassare Internet fruendo di una sincronizzazione temporale affidabile e sicura. Integrare questo sistema consente di collegarsi senza interruzioni con altri servizi fisici o virtuali, di sfruttare diversi ecosistemi digitali.

Commenta

Clicca qui per inserire un commento


Iscriviti

per ricevere aggiornamenti sui trend e le opportunità IOT per il tuo business

Podcast & Smartspeaker

IOTtoday su Spotify IOTtoday su Google Podcast IOTtoday su Apple Podcast IOTtoday su Amazon Alexa IOTtoday su Google Home