Home » News » Digital Transformation, gli strumenti per la collaborazione da remoto
Digital solutions News

Digital Transformation, gli strumenti per la collaborazione da remoto

collaborazione da remoto

La pandemia ha premuto sull’acceleratore dei processi di trasformazione digitale per la necessità di dover ridurre o eliminare le interazioni in presenza tra le persone. L’indiscutibile fattore chiave per la Digital Transformation è dato dagli strumenti per la collaborazione da remoto dei dipendenti.

Insieme alla salvaguardia della salute e della sicurezza, il supporto remoto porta altri vantaggi legati al turnover del personale, alle tempistiche di inserimento in azienda di un nuovo dipendente, ad una maggiore flessibilità.

In questo focus, illustriamo i principali vantaggi della collaborazione a distanza che possono rendere l’azienda più competitiva.

Digital Transformation e collaborazione da remoto: salute e sicurezza in primis

In tempi di pandemia, il supporto remoto ha rappresentato lo strumento imprescindibile della Digital Transformation per la priorità di sempre: salvaguardare la salute e sicurezza dei lavoratori. Gli strumenti per la collaborazione da remoto in ambito Industry hanno reso possibili i servizi a distanza, in tempo reale ed in totale sicurezza. Ciò ha portato diversi vantaggi: riduzione degli spostamenti e dei costi, formazione migliorata, maggiore competitività.

Il dispositivo indossabile avanzato che supporta la Realtà Aumentata si è rivelato particolarmente utile per salvaguardare salute e sicurezza di operatori sul campo e in sede. Si tratta di strumenti che integrano funzioni a comando vocale, consentono ai tecnici di eseguire interventi a mani libere, di spostarsi rapidamente all’interno di impianti indossando dispositivi di protezione individuale e potendo, allo stesso tempo, svolgere la loro attività restando in contatto con i colleghi in sede. Grazie alla collaborazione virtuale (anche tramite smartphone e tablet) gli operatori ricevono tutte le informazioni necessarie, supporto tempestivo in modo rapido e sicuro.

Espansione geografica delle aziende

Fino a ieri, molte aziende rinunciavano a inviare tecnici fuori dal proprio territorio per effettuare servizi di manutenzione o riparazione. Le spese di trasferta e alloggio, l’assunzione di un team di specialisti esterno risultavano svantaggiosi da un punto di vista economico. Dovevano, perciò, rinunciare all’espansione geografica.

La Realtà Aumentata ha rivoluzionato tutto. I colleghi sul campo possono essere guidati passo passo da esperti in sede condividendo istruzioni e contenuti multimediali in tempo reale per risolvere problemi a distanza e portare a termine interventi. Con un display montato sulla testa, un ingegnere sul campo può ricevere a distanza indicazioni a distanza visualizzate grazie alla realtà virtuale.

Non solo: con questo sistema, gli utenti finali possono risolvere problemi o effettuare riparazioni in autonomia con il supporto di una guida da remoto fornita dall’azienda. L’espansione geografica, in tal modo, non ha più alcun limite.

Tempi ridotti per l’invio di tecnici e formazione

Gli strumenti per la collaborazione da remoto hanno il vantaggio di migliorare l’esecuzione dei lavori e di preservare il know how degli esperti con la possibilità di formare nuove risorse.

Limitando i viaggi, i tecnici che lavorano da remoto possono svolgere molte più attività e aumenta la possibilità di prolungare la permanenza in azienda.

Si risparmia tempo anche per formare le nuove risorse da inviare sul campo. Ciascuna sessione può essere registrata, archiviata e condivisa per essere utilizzata come strumento di formazione.

Potenziamento dell’organico ‘misto’

Le aziende si orientano sempre più verso un organico misto per il Field Service, composto da operatori non qualificati (con competenze poco approfondite) e tecnici specializzati che li supportano. Gli esperti possono guidare il personale sul campo fornendo indicazioni tramite gli strumenti di assistenza da remoto. L’organico misto è composto anche di operatori interni ed esterni.

Con questo sistema l’azienda può estendere e velocizzare i processi di onboarding.

Servizi basati sui risultati col supporto di esperti a distanza

Un trend emergente è la fornitura di servizi basati sui risultati e sulla cosiddetta servitizzazione. L’azienda che produce e vende beni e prodotti li trasforma in una vendita di servizi, il che richiede particolare attenzione per le tempistiche di risoluzione dei problemi.

Chi fornisce il servizio può rivolgersi a un tecnico che, grazie al supporto e alla guida di un esperto a distanza, sarà in grado di risolvere il problema facilmente.

Distinguersi dalla concorrenza con tecnologie all’avanguardia

Circa tre quarti delle aziende hanno introdotto funzioni per offrire servizi a distanza a seguito della pandemia, ma soltanto un quinto di queste usa strumenti sofisticati come un head-mounted tablet o un AR per erogarli.

Prenderà sempre più piede la procedura guidata e il servizio da remoto in tempo reale: in questo contesto, potranno distinguersi dalla concorrenza le aziende che si doteranno di un approccio più sofisticato, di tecnologie avanzate. La riduzione dei costi di dispositivi wearable ha contribuito alla graduale diffusione di questi strumenti indispensabili per il processo di Digital Transformation delle aziende operanti nell’ambito dell’Industrial Manufacturing (e non solo).

Commenta

Clicca qui per inserire un commento


Iscriviti

per ricevere aggiornamenti sui trend e le opportunità IOT per il tuo business

Podcast & Smartspeaker

IOTtoday su Spotify IOTtoday su Google Podcast IOTtoday su Apple Podcast IOTtoday su Amazon Alexa IOTtoday su Google Home