Home » News » Come prevenire la perdita di dati grazie al cloud Edge
Digital solutions News

Come prevenire la perdita di dati grazie al cloud Edge

cloud edge computing

La transizione della gestione della filiera produttiva dal PLC (Programmable Logic Controller) all’Internet Of Things (IoT) pone il problema del rischio di perdita dati.

La perdita di dati può essere oggetto di prevenzione grazie al Cloud Edge? Scopriamolo.

Dal Programmable Logic Controller all’Internet Of Things

Un controllore logico programmabile (PLC) è un computer industriale adattato per il controllo dei processi di produzione, come linee di assemblaggio, dispositivi robotici o qualsiasi attività che richieda elevata facilità di programmazione e diagnosi dei guasti di processo.

Il padre del primo PLC, il Modicon 084, per la General Motors nel 1968 è Dick Morley. I PLC sono stati sviluppati per la prima volta nell’industria automobilistica per fornire controller flessibili e di automazione ad alta affidabilità adatti ad ambienti difficili.

Per quanto concerne l’architettura: un PLC è un controller industriale basato su microprocessore con memoria programmabile utilizzata per memorizzare le istruzioni del programma e varie funzioni.

Un Programmable Logic Controller si compone di:

  • un’unità processore (CPU) che interpreta gli ingressi, esegue il programma di controllo memorizzato nella memoria e invia segnali di uscita;
  • una memory unit che memorizza i dati degli input e del programma che deve essere eseguito dal processore;
  • un’unità di alimentazione che converte la tensione CA in CC;
  • un’interfaccia di comunicazione per ricevere e trasmettere dati su reti di comunicazione da/verso PLC remoti;
  • un’interfaccia di input e output, in cui il controllore riceve e invia dati da/verso dispositivi esterni.

La combinazione di PLC e Scada ha offerto importanti funzionalità di automazione e controllo, ma al prezzo di una manutenzione complessa, sia in termini di tempo che di costi.

Questo limite ha permesso alle soluzioni IIoT (Industrial Internet of Things) di aumentare la platea di utenti.

La rapida evoluzione dell’IoT ha introdotto una maggiore standardizzazione delle procedure Scada e un miglioramento della sua interoperabilità.

Edge Computing: cos’è, come funziona e vantaggi

L’Edge Computing è un’architettura IT distribuita e aperta predisposta per le tecnologie di mobile computing e Internet of Things (IoT).

L’Edge Computing permette alle aziende di utilizzare e distribuire un set di risorse in comune fra varie sedi staccate.

Nell’Edge Computing, i dati sono elaborati da un computer o da un server locale, invece di essere trasmessi al Data Center.

L’Edge Computing consente di fruire di un’esperienza più veloce e coerente e permette di ottenere una bassa latenza e app altamente disponibili.

Inoltre, aiuta anche a mantenere veloci i servizi Internet più diffusi. Le reti per la distribuzione di contenuti (CDN) distribuiscono server di dati vicino a dove si trovano gli utenti, consentendo il caricamento rapido dei siti Web.

Oltre a questo vantaggio, l’Edge Computing permette di ridurre i costi di rete, ridurre i ritardi nelle trasmissioni, evitare i vincoli della larghezza di banda, limitare gli errori di servizio e controllare meglio i trasferimenti dei dati sensibili.

L’Edge Computing consente di eseguire aggregazioni e analisi di Big Data in loco, consentendo di assumere decisioni strategiche in tempo reale.

Attualmente il fenomeno Edge Computing sta raggiungendo una fase di maturità: maggiore è il numero di dispositivi intelligenti connessi al Cloud, più si moltiplicano le opportunità applicative degli ‘smart device’ in diversi settori.

Prevenire la perdita dei dati con l’Edge Computing

La prevenzione della perdita dei dati è un sistema di tecnologie che mira a proteggere i dati aziendali sensibili dalla divulgazione non autorizzata.

Le organizzazioni devono proteggere le informazioni riservate e impedirne la divulgazione non autorizzata.

L’Edge Computing aiuta a prevenire la perdita di dati visto che questa nuova infrastruttura prevede sensori per la raccolta dei dati e server perimetrali per l’elaborazione sicura dei dati in tempo reale e in locale.

 

Commenta

Clicca qui per inserire un commento


Iscriviti

per ricevere aggiornamenti sui trend e le opportunità IOT per il tuo business

Podcast & Smartspeaker

IOTtoday su Spotify IOTtoday su Google Podcast IOTtoday su Apple Podcast IOTtoday su Amazon Alexa IOTtoday su Google Home