Home » News » Industry 4.0 » Le piattaforme digitali in aiuto dell’IIoT
Industry 4.0 News

Le piattaforme digitali in aiuto dell’IIoT

piattaforme digitali iiot

Tra le tecnologie che concorrono a migliorare le performance in ambito industriale, un ruolo fondamentale giocano le digital platform che, creando nuovi modelli di business, contribuiscono a ridurre la complessità che un’azienda deve gestire

L’evoluzione tecnologica ha modificato profondamente numerosi comparti industriali, della manifattura e dei servizi. Decisive per aumentare la competitività dell’azienda, le più innovative soluzioni tecnologiche, proprio per via della loro rapida evoluzione, portano però anche ad accrescere le complessità che la stessa azienda deve gestire.

A ciò si aggiunge la centralità assunta dal cliente finale e dalla customer satisfaction, ragione di un continuo incremento nella varietà di “prodotto-servizio” e, al tempo stesso, l’accresciuta competizione sui costi, causata dalla globalizzazione e dall’inarrestabile sviluppo tecnologico.

Le piattaforme digitali

Sono numerose oggi le aziende che si appoggiano su un modello di business denominato platform economy, che sfrutta cioè la tecnologia per mettere in comunicazione persone e risorse, portandole a interagire all’interno dello stesso ecosistema interattivo. Processo possibile grazie all’implementazione delle piattaforme digitali.

Le piattaforme digitali, in particolare quelle multisided, sono appunto collegate alla gestione di ecosistemi articolati, all’interno dei quali diversi gruppi (detti sides) interagiscono secondo i meccanismi definiti dal gestore della piattaforma, o platform owner. E tanti più saranno gli utenti, tanto più alta sarà la possibilità di trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze. Si parla di effetti di rete, o esternalità, per cui una digital platform non può focalizzarsi su una singola side, ma deve variare la propria strategia per attrarre utenti verso tutte le parti coinvolte nel business.

La gestione della complessità

Le piattaforme digitali, in particolar modo quando applicate all’Industrial IoT, analizzando i problemi più complessi dei clienti attraverso la combinazione dei diversi dati presenti nell’ecosistema della piattaforma, permettono di far fronte all’aumento della complessità, massimizzando la varietà e, al tempo stesso, mantenendo un adeguato livello di gerarchia, e dunque di semplificazione.

È attraverso regole e protocolli comuni che viene ridotta la complessità delle interazioni delle piattaforme. Regole e protocolli, infatti, standardizzano le interazioni nel sistema, riducendole a un numero limitato di moduli e consentendo così al platform owner un maggior controllo e una più efficiente gestione.

L’obiettivo è dunque, non definire un livello di complessità ottimale, ma gestire la complessità e mitigare potenziali problemi con un meccanismo di riduzione della stessa. Cosicché, a pari livello di complessità, questa possa essere gestita dal gestore della piattaforma a un costo inferiore rispetto a un modello di business tradizionale.

Commenta

Clicca qui per inserire un commento


Iscriviti

per ricevere aggiornamenti sui trend e le opportunità IOT per il tuo business

Podcast & Smartspeaker

IOTtoday su Spotify IOTtoday su Google Podcast IOTtoday su Apple Podcast IOTtoday su Amazon Alexa IOTtoday su Google Home